Benvenuti nel sito della Pro Loco di JERZU - OGLIASTRA Benvenuti nel sito della Pro Loco di JERZU - OGLIASTRA

Notizie da Jerzu: 10 Dicembre 2007: " E' arrivato il sito!..." L'Associazione Turistica Pro Loco dei Tacchi d'Ogliastra è finalmente on-line!!.... ""

Jerzu
»  La storia del paese
»  Usi Costumi Tradizioni
»  L'Emigrazione
»  Personaggi
»  Panorami e scorci
»  Come arrivare
»  Informazioni
»  Notizie Flash

Parole in Poesia

 

Home Pro Loco Manifestazioni Guestbook Mail@
Gli animali

L'ambiente pastorale

Credenze popolari
Le chiese Le Feste Prodotti tipici

Usi costumi e tradizioni della nostra realtà  

L'ambiente pastorale

L'ambiente contadino jerzese favoriva il ricco sviluppo dell'attività di alcuni pastori e la presenza del bestiame aveva reso neccessaria un sua razionale organizzazione. Il gregge veniva curato dal pastore o dal servo pastore ma vi era la possibilità che il proprietario decidesse di affidare la custodia ad un socio denominato "cumonargiu" per il quale scattavano le antiche regole de "soccida su cumoni" tramandate dagli avi e inderogabili che parzialmente potevano mutare tramite preventivo accordo tra i due contendenti. Il cumonargiu era assistito da un servo pastore su "seracu" che percepiva come compenso annuale 12 capre o pecore gravide, la loro prole e la loro produzione in latte, formaggio.In più al servo pastore spettava ogni anno un paio di scarpe nuove che confezionava egli stesso, nonchè su "saccu" un telo rettangolare di una certa ampiezza tessuto in lana rozza scura lungo circa mt. 1,80 - 2,00 sul quale veniva spalmato dell'olio di lino caldo che lo rendeva si impermeabile ma con un odore acre che rimaneva intriso nel tessuto per svariati mesi.

Pecore
Gregge di pecore

Questa sorta di indumento serviva per diffendersi dalle intemperie in quanto il servo pastore dormiva all'aperto. Varie erano le tipologie di contratto atte a regolamentare l'affidamento del bestiame tra su "meri" (il proprietario) e su "cumonargiu" (il socio). Il più semplice era quello denominato "Ladus de fruttu" che prevedeva la divisione al 50% dei prodotti: latte formaggi, lana, agnelli o capretti ricavati nell'anno. Ma nessun capo del bestiame dato in affidamento gli era dovuto alla scadenza annuale fissata nel contratto eccetto un quarto delle bestie che non avendo proliferato lo avevano privato di una parte del prodotto.

Su Saccu
Abito usato in tempi passati dai pastori

Un'altra forma di contratto era quello denominato "su cumoni scabudu" nel quale il proprietario affidava a su cumonargiu un gregge di ovini, o suini, o bovini per un periodo rispettivamente di quattro anni per gli ovini e sette anni per i bovini. Anche in questo caso i prodotti ricavati ogni anno erano suddivisi per metà ivi comprese le spese per il pascolo quelle sanitarie, tasse comunali e le stesse spese per il servo pastore. Nel contratto denominato "cumoni tersu" il socio incrementava il bestiame avuto in affidamento con un terzo di sua proprietà riducendo in tal maniera il tempo contrattuale e portandolo da quattro a tre anni per gli ovini e da sette a cinque anni per i bovini.

Buoi
Esemplare di bue rosso

Ultimo ma non per questo meno importante il contratto detto "su ogamentu 'e su fundu" basato su recupero del capitale inizialmente investito. Il proprietario che affidava al socio un gregge ne stimava con quest'ultimo il valore economico all'atto dell'affidamento. Il socio si assumeva a questo punto l'onere della custodia del bestiame ivi comprese tutte le spese necessarie al suo mantenimento mentre tutti i proventi spettavano di diritto al proprietario sino alla ricostruzione del capitale inizialmente investito. A questo punto il bestiame veniva diviso e la società si scindeva.

Link
»  U.N.P.L.I.
»  Regione Sardegna
»  Provincia Ogliastra
»  Cantina Antichi Poderi
»  Gal Ogliastra
»  Assessorato al Turismo
»  Comune di Jerzu
»  Minis. Sviluppo Economico

Spazio Pubblicitario
 informazioni presso 
 la sede Pro Loco 
o inviare una mail  prolocojerzu@yahoo.it

Spazio Pubblicitario
 informazioni presso 
 la sede Pro Loco 
o inviare una mail  prolocojerzu@yahoo.it

Spazio Pubblicitario
 informazioni presso 
 la sede Pro Loco 
o inviare una mail  prolocojerzu@yahoo.it


Copyright © 2007 Pro Loco Jerzu - Tutti i diritti riservati
Testi e foto sono di proprietà della Pro Loco e possono essere utilizzati solo previa autorizzazione.

Pro Loco Jerzu Via Umberto I° Tel. 0782/71311 - 08044 Jerzu (Ogliastra)
e-mail: prolocojerzu@yahoo.it